Blog Books

#illibrodelgiovedì: “Circe” di Madeline Miller

#illibrodelgiovedì: “Circe” di Madeline Miller

Dalla rubrica “Consigli di lettura in quarantena”

Giovedì 23 aprile 2020

Articolo di Sarah Tripepi

Instagram: https://www.instagram.com/ladanzadeilibri/?hl=it

Se siete amanti della mitologia greca, a mio parere non potete certo lasciarvi sfuggire l’occasione di perdervi tra le pagine di questo libro dal sapore dolce-amaro.

Si tratta della rivisitazione della vita di uno dei personaggi più controversi e anche fraintesi dell’Odissea, Circe, la maga che ospitò Odisseo e i suoi compagni di viaggio, per poi trasformare questi ultimi in maiali.

Ma chi è davvero Circe?

Oltre ad essere una maga potentissima, figlia del dio del sole Elios e della ninfa Perseide, è prima di tutto una donna affascinante e indipendente, molto diversa dai suoi fratelli e sorelle divini, dei quali non condivide né atteggiamenti né passatempi.

Circe è un personaggio femminile forte, che non teme la propria diversità, che ama il mondo e la compagnia dei mortali, che osserva con piacere ed empatia.

A causa delle sue diversità ben presto sarà costretta a vivere in solitudine sull’isola di Eea, ma come da suo temperamento, non si perderà d’animo e ben presto diventerà parte di quella terra che la ospita, sfruttandone le risorse e imparando da tutto ciò che la circonda.

Lo considero un libro perfetto per il nostro periodo di reclusione. Circe infatti, non si lascia abbattere dalla situazione e trae giovamento dal suo esilio, imparando a gestire animali e piante selvatiche e ad affinare le sue virtù magiche… Proprio come alcuni di noi, che stanno sperimentando nuove ricette o stanno sviluppando nuove passioni.

Circe dovrà ben presto prendere coscienza delle proprie decisioni e fronteggiare qualcosa che sta rimandando da troppo tempo, ovvero la decisione di appartenere definitivamente ad un mondo, il proprio, fatto di dèi, con i loro vizi, le loro invidie e i loro divertimenti frivoli e a volte crudeli, oppure il mondo degli uomini, fatto di gioie, amore, amicizia, ma anche di dolore e paure.

L’autrice, Madeline Miller ci trasporta in un mondo incantevole, dal sapore mitico e grazie alla sua penna ci fa entrare fin da subito in sintonia con la protagonista e le sue sensazioni più intime, trasformando una donna da troppo tempo fraintesa e considerata ambigua, in una vera e propria eroina da amare e comprendere.

Se ti è piaciuto l’articolo “#illibrodelgiovedì: “Circe” di Madeline Miller” puoi lasciare un commento e/o condividerlo?

Un commento su “#illibrodelgiovedì: “Circe” di Madeline Miller

  1. Pingback: VICE 17# - Quarantena: la genesi -

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: